SABATO 24 AGOSTO 2019 THE CINEMATIC ORCHESTRA @ ex fabbrica INCET Via Cigna, 96/17

Classe assoluta dal 1999, The Cinematic Orchestra – la creatura musicale fondata da Jason Swinscoe e Dominic Smith – senza clamore e senza la necessità di inseguire affannosamente mode e trend si è guadagnata uno status di assoluto culto mondiale, tra gli act britannici più rispettati e influenti degli ultimi vent’anni. Dalla magia di ‘Motion’ in poi, è stato un passaparola continuo: chiunque cercasse musica profonda, dover il jazz interagisce con l’elettronica in maniera quasi spirituale e meravigliosamente stilizzata, sapeva di trovare nelle tessiture orchestrali di Swinscoe un approdo perfetto. “Every Day” (2002) e soprattutto “Ma Fleur” (2007), che contiene la magica “To Build A Home” con la voce di Patrick Watson, hanno poi consacrato definitivamente un’avventura sonora che nei live assume coloriture ancora più intense. Adesso, a ben 12 anni da “Ma Fleur” e dopo la release della raccolta di colonne sonore per vari corti d’avanguardia (dalle serie tv ‘Orange Is The New Black’ a ‘This Is Us’, alla pubblicità Burberry, Armani, Nike e Apple), i Cinematic Orchestra annunciano un nuovo lavoro: “To Believe”, in uscita il 15 marzo via Domino/Ninja Tune, ma soprattutto, dopo un lungo periodo in studio, Jason Swinscoe ritorna a calcare i palchi dei più importanti festival del mondo, accompagnato da un organico d’eccezione. Mixato da Tom Elmhirst agli Electric Lady Studios di New York, e anticipato dal primo meraviglioso estratto, “A Caged Bird/Imitations of Life”, il nuovo quarto album ufficiale include collaborazioni con diversi artisti storici e nuovi partner: da Moses Sumney a Roots Manuva, Heidi Vogel, Gray Reverend (vocalist nell’album ‘First Fires’ di Bonobo), Dorian Concept, Tawiah e Miguel Atwood-Ferguson, arrangiatore della sezione archi. La Cinematic Orchestra ha calcato palcoscenici prestigiosi: dalla Royal Albert Hall di Londra alla Philharmonie di Parigi e l’Opera House di Sydney e tanti festival, Coachella, Glastonbury, Fuji Rock, Montreux e Sonar. Si sono esibiti al Directors Guild Lifetime Achievement Awards in onore di Stanley Kubrick e al Summer Stage di New York al fianco della leggendaria Mahavishnu Orchestra di e con John McLaughlin. Ora, dal vivo, con i compagni di vecchia data (come il sassofonista Tom Chant, o l’esplosivo batterista Luke Flowers), voci d’eccezione (Heidi Vogel, Larry Brown) e una nuova schiera di talenti reclutati tra Europa e America. La magia è pronta ripetersi, e a calcare i migliori palchi europei tra i quali in data unica italiana al Todays Festival a Torino: quella magia dove jazz orchestrale e rarefatto si incontra e si fonde con rifrazioni cinematiche sofisticate e per nulla scontate (tra avanguardia contemporanea e le storiche rivoluzioni concettuali di Dziga Vertov).

DOMENICA 25 AGOSTO 2019 ex fabbrica INCET Via Cigna, 96/17
prezzo del biglietto: 15 € + d.p.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*