Sabato 15 dicembre 2018 ore 21 “Come sono diventato stupido” @ TEATRO CIVICO GARYBALDI

Antoine ha una grave malattia: l’intelligenza. È una persona articolarmente dotata, più della media, e ha capito che la sua curiosità intellettuale è una condanna. Tenta varie strade per risolvere la sua difficoltà fino a quando prenderà la decisione definitiva, diventare stupido. Lo farà attraverso gruppi di educazione al suicidio, abuso di farmaci, ipotesi di lobotomia, lunghe serate trascorse a giocare a Monopoli.

Ma non è così facile, il percorso è
più accidentato di quanto sembri. Lui vorrebbe dimenticare di capire,
appassionarsi alla quotidianità, credere nella politica, comprare bei
vestiti, seguire gli avvenimenti sportivi, fantasticare sull’ultimo
modello di automobile, guardare con interesse e partecipazione emotiva i
programmi televisivi. Vorrebbe tutto questo.

E soprattutto vorrebbe stare bene con
gli altri, non capirli, ma essere come loro, fra di loro, uno di loro, e
come loro condividere le stesse cose.

Il taglio registico vuole evidenziare
la forza dei dialoghi caustici e i paradossi che il personaggio va ad
incontrare. Le sue riflessioni intime, i pensieri che lo inducono ad
agire in un modo piuttosto che in un altro, e che nel romanzo sono così
ben esplicitati e cadenzati in tutta la vicenda, vengono rielaborati in
forma di confessioni monologanti al pubblico.

L’idea è quella di mettere a nudo un
corpo, una forma di pensiero, un’anima sensibile, e accompagnare il
pubblico nella sua trasformazione. Il tentativo di soffocare la propria
intelligenza per edificare un’illusoria felicità evidenzierà molte delle
assurdità di cui siamo vittime nel nostro tempo. Abbiamo ricercato un
ritmo avvincente e un montaggio delle scene rapido e incalzante, così
che la storia possa essere raccontata con un taglio comico e drammatico
allo stesso tempo.

La compagnia di produzione e diffusione teatrale diretta da Corrado Accordino nasce nel 1992 come La Danza Immobile.

Da oltre quindici anni produce
spettacoli di prosa con un’attenzione particolare alla rielaborazione
drammaturgica di testi classici o di letteratura contemporanea, ma anche
a drammaturgie originali che indagano temi sensibili della nostra
società. Tra gli autori di riferimento vi sono Fëdor Dostoevskij, Albert
Camus, Amélie Nothomb, Ernest Hemingway, Raymond Carver, Gabriel García
Márquez.

Accanto all’incessante lavoro di
produzione teatrale, dal 2001 al 2005 La Danza Immobile organizza le sue
prime stagioni teatrali al Teatro Villoresi di Monza.

Dal 2005 alla Compagnia viene
affidata la gestione e la programmazione del Teatro Binario 7 di Monza.
La stagione di prosa, firmata da Corrado Accordino in collaborazione con
Elio De Capitani, è affiancata da una rassegna
musicale e da altre rassegne teatrali con una specifica attenzione per
le fasce d’età più giovani.

La Danza Immobile è tra gli ideatori del Circuito Teatrale Monza e Brianza e del Progetto OpenTeatro, in collaborazione con la Provincia di Monza e Brianza.

Dal 2008 al 2012 La Danza Immobile ha
gestito il Teatro Filodrammatici di Milano, di cui Corrado Accordino è
stato co-direttore artistico.

Nel 2011 Corrado Accordino è
coordinatore artistico per il progetto Ph-Performing Heritage, l’evento
diffuso del Distretto Culturale Evoluto di Monza.

Dal 2012 la Compagnia aderisce al
progetto TLLT, Teatro Libero-Liberi Teatri, che coinvolge più realtà
produttive nella co-gestione del Teatro Libero di Milano e di cui
Corrado Accordino ricopre il ruolo di co-direttore artistico dal 2013.

Da settembre 2014 la Compagnia si occupa della stagione teatrale del Cineteatro Duse di Agrate Brianza e dal 2015 anche della stagione teatrale presso il Teatro di Nova Milanese.

Nel giugno del 2008 nasce una scuola di formazione per attori, La Scuola Delle Arti (successivamente la Scuola di Teatro Binario 7).

Assecondando una completa simbiosi poetica e di intenti con la sua sede operativa, negli ultimi anni la compagnia assume il nome di Compagnia Teatro Binario 7.

Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese

Via Partigiani 4, Settimo Torinese


Biglietti intero € 12 – Ridotto € 10 – Ridotto extra € 8
Domenica pomeriggio posto unico € 6
Inizio spettacoli ore 21 – Domenica pomeriggio ore 16.30

Vendite anche online su www.ticket.it

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*