LA SIGNORA LIRRIPER di CHARLES DICKENS @ Mattioli1885

Un’opera di Dickens o di Joyce? Ci si potrebbe chiedere leggendo la lunga “odissea” che la signora Lirriper racconta oralmente a un non meglio identificato “mio caro”, in un flusso narrativo popolato di personaggi, morti, segreti ed eredità misteriose… Per sbarcare il lunario dopo la scomparsa delmarito, una donna che decide di metter su una pensione viene travolta dagli intrighi e dalle disavventure di ospiti inattesi. Il bizzarro, lungo e a suo modo scatenato monologo della signora Lirriper rivela il personaggio femminile più incredibile, affascinante e moderno mai creato da Dickens con una narrazione sorprendente che anticipa di sessant’anni lo stile di Joyce.

Charles Dickens (1812 – 1870) è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico. Noto tanto per lesue prove umoristiche (Il circolo Pickwick), quanto per i suoi romanzi sociali (Oliver Twist, David Copperfield, Tempi difficili, Canto di Natale), è considerato uno dei più importanti romanzieri di tutti i tempi, nonché uno dei più popolari. Nel 1848 Dickens conduce in porto il progetto di un giornale periodico battezzato Household Words, con l’intento di mescolare la narrativa e la polemica contro i mali del suo tempo. Il primo numero esce nel 1850.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*