Scarpe da donna: le tendenze dell’inverno 2015-201

I modelli di scarpe proposti dalle più grandi maison di moda in questa stagione fredda spaziano da creazioni estremamente glamour ad altre dal piglio più stravagante.

Tra i modelli più chic e sofisticati abbiamo le creazioni di Louis Vuitton, con elegante cinturino alla caviglia e tacco a rocchetto, dall’allure vintage ma con una nota moderna, grazie alla punta a spirale, gli stivaletti dalla punta arrotondata firmati Chloé, gli stivali allacciati di Giambattista Valli e le creazioni di Saint Laurent ed Elie Saab, con stivali alti o alla caviglia, spuntati e con fibbia. Dior e Roberto Cavalli puntano sul tacco rotondo in plexiglass, mentre brand del calibro di Salvatore Ferragamo, Rochas e Maison Martin Margiela prediligono i tacchi futuristici. Le scarpe platform riconfermano il loro ruolo centrale anche nelle collezioni invernali.

Rimangono sulla cresta dell’onda anche le ballerine, eleganti e, al contempo, casual, proposte in colori e fantasie originali, come, ad esempio, i modelli proposti da Max & Co, in pelle nera lucida con borchie ed in pelle martellata rossa e nera, con cinturino doppio.

Quanto alle décolleté, è il gran ritorno della punta, ma non particolarmente allungata. Le collezioni dei più grandi fashion designer si popolano di creazioni dallo stile esclusivo, con forme nuove arricchite da pellami pregiati, superfici degradè e decori estremamente raffinati. Armani le ha proposte in rosso.

Anche le sneakers da donna, assurte ufficialmente a vero e proprio accessorio di tendenza, specialmente per le più giovani, si allineano al trend delle fantasie animalier e dei pellami raffinati. Le sneakers, in questa stagione, sono rese meno sportive proprio dall’uso di materiali pregiati, come il suede, e dall’uso di applicazioni luccicanti, come i modelli proposti da Miu Miu. Il marchio Superga, invece, propone sneakers femminili maculate, in pelle stampata di coccodrillo e serpente metallizzato, e con stampe multicolor, estremamente trendy. A tutto questo, bisogna aggiungere i brand meno noti ma altrettanto validi di scarpe da donna.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*