Contatti

GrigioTorino Magazine

Via Vincenzo Lancia 66

10141 Torino (To)

P.IVA 10208200013

 

Responsabile del Sito: Maurizio Napolitano

indirizzo email: maurizio@maurizionapolitano.guru

Contatto Telefonico: +39 338 100 45 37

 

Per inviare i Vs Comunicati Stampa alla redazione: ufficio.stampa@grigiotorino.it

Per inviare richieste informazioni, collaborazioni o per contattarci: info@grigiotorino.it

 

Contatti telefonici: +39 011 195 07 497

Contatti FAX: +39 011 195 07 497

 

Per comunicazioni commerciali o per ricevere informazioni per la Vs pubblicita sui nostri siti www.grigiotorino.it e www.cittaditorino.it

Contattare: Maurizio Napolitano

indirizzo email: maurizio@maurizionapolitano.guru

Contatto Telefonico: +39 338 100 45 37

 

La Storia

Nel 2006 alla vigilia dei giochi invernali di Torino, in un clima di ripresa economica e di riscatto cittadino per l’euforia che si respirava in città grazie alle Olimpiadi Invernali, cinque persone si incontrarono nella cucina di casa mia e buttarono le basi di GRIGIOTORINO.IT.  I cinque che prima di allora non si conoscevano ma che avevano in comune l’amore per la propria città e l’entusiamo per il progetto erano:  Maurizio Napolitano, Davide Blau Armeni, Fabrizio Vespa, MAO ed il Limo. Il nome del sito nasce dal titolo di una canzone scritta e cantata da MAO: “GRIGIOTORINO, scopri che ti piace”, che ascoltai la prima volta nella cucina di casa mia e che da subito è stata considerata la colonna sonora giusta per il nostro viaggio. GRIGIOTORINO.IT era ed è una testata online che propone, promuove e pubblicizza Torino e tutti quei ragazzi e ragazze che rendono speciale questa città con le loro idee, con la loro creatività e con la voglia di combattere sempre e non arrendersi mai soprattutto ora che la nostra povera città è stata saccheggiata e resa sterile dai pochi personaggi che più che alla città pensano a loro stessi. GRIGIOTORINO.IT negli anni è cresciuta ed è merito di tantissime persone che hanno sposato in pieno la nostra idea e che sono diventati parte di noi, ringrazio tutti ed in particolare: Alessia Leone, Daddy Max, Massimo Leg Trombi e CittadinoX.